Blog, cronaca, notizie, sport e appuntamenti in Val di Susa e dintorni : Susa : Cronaca

Arrestato il maniaco dei treni

Fermato nei giorni scorsi dalla Polfer il maniaco dei treni grazie al filmato di una giovane Valsusina
Susa
Arrestato il maniaco dei treni
E' stato finalmente fermato dalla Polfer il maniaco dei treni che molestava anche in pieno giorno le ragazze sui treni delle varie linee ferroviarie piemontesi. L'uomo è stato identificato grazie ad un video realizzato da una giovane Valsusina, una studentessa di 22 anni, che, a metà giugno, sulla Torino-Bardonecchia, si è trovata di fronte il maniaco ed è riuscita con il suo cellulare a filmare l'uomo in atteggiamenti inequivocabili, filmato che ha quindi consegnato alle Forze dell'ordine.
Immagine 2
L'uomo denunciato e arrestato dalla Polfer si chiama Giovanni Piccolo, di 63 anni e senza fissa dimora, ha numerosi precedenti penali, tra i quali spicca un omicidio avvenuto in Francia di cui ha già comunque scontato la pena. Dopo l’arresto è stato scarcerato con l’obbligo di firma.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Inserisci la tua email
Susa
26/07/2017 - SkyRunning: la quarta edizione per il Red Bull K3
01/06/2017 - Fiera di primavera a Susa
23/03/2017 - Maltempo: allerta meteo per pioggia e temporali
09/02/2017 - Una serata SICURAmente e GUSTOsamente ROMANTICA
20/05/2016 - Susa: assemblea separata dei Soci Nova Coop
Susa - Cronaca
03/05/2016 - AlpsMoto.Tours: turismo ad hoc per bikers in ValSusa
15/10/2015 - METEO: Inverno in anticipo in ValSusa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti